Riscoprire Ferrara.

Eccomi! Appena tornata da Ferrara sono riuscita a prendermi un momento per raccontarvi un po’ del mio tempo trascorso in questo gioiellino di città. Purtroppo non ne ho avuto molto a disposizione poiché ero lì per lavoro, perciò ho cercato di fare il possibile per apprezzarla in ogni occasione di libertà. Questa era la mia terza volta a Ferrara ma considerando che la prima risale a quasi 15 anni fa e la seconda è stata una toccata e fuga sempre per lavoro lo scorso Ottobre, ricordavo molto poco di questa cittadina fatta di belle piazze, palazzi storici, strade a ciottoli e mattoncini rossi.

Piazza Cattedrale

Rivedendola mi chiedo come sia possibile che ancora non sia invasa da fiumi di visitatori e forse è proprio per l’assenza del turismo di massa che riesce a mantenere la sua autenticità e il suo equilibrio.
Le foto non rendono giustizia perché le ho fatte col cellulare e anche di corsa, però vi posso dire che è una città curata, pulita, fatta di palazzi eleganti, di angoli che sembrano usciti da quadri, di strade dove muoversi in bicicletta; amante del buon cibo e del buon vino, della cultura e dell’arte, attenta ai contesti socio-educativi ma anche goliardica: così ho riscoperto Ferrara.

FERRARA 2014

Ho alloggiato presso l’Hotel Touring, albergo tre stelle perfetto per visitare la città: centralissimo, personale molto cordiale, camere spaziose, wi-fi gratuito e colazione da 10! In un minuto a piedi si arriva a Piazza Castello sotto il Castello Estense e quindi in centro…

ferrara

piazza cattedrale ferrara

Camminare per piazze e contrade animate da localini ed osterie e dalle prove degli sbandieratori del palio ferrarese, ha piacevolmente alleggerito il mio lungo venerdì. Ma soprattutto l’ottima cena al ristorante Ca’d’Frara, dietro Piazza Cattedrale ha soddisfatto ogni senso: gnocchetti di zucca con guanciale e radicchio rosso, lambrusco e una torta di ricotta al profumo d’arancia. La cena perfetta per l’occasione!

L’altra perla di questi giorni è stata la mostra di Matisse a Palazzo dei Diamanti che avevo già programmato di andare a vedere, ricordando a me stessa di unire sempre il piacere al dovere 🙂 . Adoro i colori decisi di Matisse e anche se di lui ho visto già molto a Londra e a Parigi non potevo perderla!  Matisse è sempre Matisse: bella la mostra e bella la location che si affaccia su un parco meraviglioso. Una bella occasione per scoprire – o riscoprire – Ferrara. [Sotto trovate maggiori informazioni sulla mostra].

Matisse FERRARA

 

paazzo dei diamanti ferrara

palazzo diamanti ferrara

Nonostante la stanchezza accumulata, Matisse, il sole e il venticello fresco mi hanno regalato un bel sabato pomeriggio e tornando in treno ho pensato di inserire Ferrara nella mia classifica personale delle città più belle d’Italia.

Per maggiori informazioni sulla mostra: MATISSE LE FIGURA – la forza della linea, l’emozione del colore.

Annunci

6 pensieri su “Riscoprire Ferrara.

  1. Sembra davvero una bella città! Ottime foto anche se con il cellulare 🙂 io sono stata ad un corso 3 anni fa a Bologna e l’ho vista di sfuggita, ma mi è sembrata stupenda, così come l’Emilia in generale 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...