Singapore: sei zone per scoprirla.

Perchè amo questa città ve lo avevo già spiegato quando ho scritto questo post: Amazing Singapore. Vabbè…è vero che a Singapore fa molto caldo, che ci sono più grattacieli che edifici storici e bellezze artistiche e che non si può masticare le gomme, però si possono respirare civiltà e mix culturali di cui onestamente vorrei riempirmi i polmoni tutti i giorni. Proprio per la sua caratteristica multietnicità, secondo me Singapore è una di quelle che città che merita di essere vista il più possibile a piedi, per non perdersi i cambi di atmosfera tra i vari quartieri e poter osservare spaccati di tradizioni diverse ad ogni angolo delle strade. 

singapore

singapore

Di seguito trovate le zone di Singapore che ho apprezzato di più e che vi daranno la possibilità di scoprire e capire l’anima della città anche se avete pochi giorni per visitarla:

1) Colonial District: bello, elegante, esotico e centrale. In questo quartiere potete camminare tra strade e viali alberati, passare sotto il porticato del famoso Raffles Hotel, dal Singapore Art Museum e ammirare la bellezza di palazzi in stile coloniale. Se avete voglia di fare un po’ di shopping o semplicemente rinfrescarvi all’aria condizionata entrate dentro il centro commerciale del Bugis oppure prendete un tè in uno dei punti della catena Koi Cafè, un altro must. In questo stesso quartiere troverete un’intero isolato circondato da un muretto bianco: è il Chijmes, uno spazio bellissimo ricavato da una chiesa sconsacrata dove adesso si trovano ristoranti e locali. Se come me amate la cucina asiatica non è il posto giusto per cenare ma potete farvi un giro o prendervi un aperitivo in una location davvero particolare. 

koi cafe singapore

singapore

2) Waterloo Street (Colonial District): una delle strade più curiose e vivaci che da sola non ha niente da invidiare ai quartieri di Chinatown e Little India. Situata nel mezzo di grattacieli e palazzi coloniali questa strada vi sorprenderà per l’atmosfera tutta sua, tra l’odore di incensi, la bellezza dei fiori di loto, le preghiere recitate, la particolarità dello street food e le danze intorno a veri e propri banchetti.

singapore

singapore

singapore

3) Marina Bay Sands: è l’attrazione attualmente più famosa di Singapore e in effetti, una piscina a forma di barca appoggiata sul tetto di tre grattacieli altissimi, non è che si veda proprio in tutte le città. Andateci, questa zona super moderna merita di essere vista da vicino. E se non soffrite di vertigini salite fino alla terrazza e alla piscina per vedere il panorama. Il centro commerciale di fronte ha una splendida ed ottima food court al piano inferiore. Fermatevi e mangiate, qualsiasi ora sia!

singapore

singapore

Singapore

singapore

4) Orchard Road: la strada famosa per i suoi centri commerciali e i suoi negozi chic. Vi consiglio di camminare lungo questa strada per contemplare la convivenza tra edifici moderni e lussuosi e la ricca vegetazione. Entrate poi in uno dei centri commerciali ed esplorate i piani inferiori: scoprirete un’altra città! Se venite dalla parte del Colonial District fermatevi ad ammirare la School of Art di Singapore, situata poco prima dell’inizio di questa strada.

Orchard Road Singapore

Orchard road singapore

singapore

5) China Town: case tipiche, lanterne rosse che ondeggiano sopra le bancherelle, food market affollati, questo è uno dei quartieri più antichi di Singapore. Tra le sue strade ci sono anche templi come lo Sri Mariamman Temple e il Thian Hock Keng Temple. 

singapore

singapore

singapore

6) Little India: grazie ai colori degli splendidi abiti delle donne indiane, alle sue casine colorate e alle bandierine appese ovunque, il quartiere della comunità indiana è uno dei quartieri più vivaci ed autentici di Singapore. Per le sue stradine è facile respirare aria di festa, odore di spezie e di ghirlande di fiori.

Singapore little India

singapore

little india singapore

E voi che ci siete già stati, avete altri luoghi da suggerire a chi è diretto a Singapore?

Annunci

8 pensieri su “Singapore: sei zone per scoprirla.

  1. Oh, ci vorrei tanto andare.. come in quasi tutto il resto del mondo, del resto….. ma Singapore mi ispira in modo particolare…. come Shangai…. sì…
    quanti posti… ehhhhh…..
    possiamo farcela a vederli tutti, secondo te?!?!?! 🙂

  2. Bella bella bella Singapore! Come dici giustamente tu si respira quel senso di “civiltà e mix culturali di cui onestamente vorrei riempirmi i polmoni tutti i giorni”. Condivido in pieno! Secondo me Singapore sprizza fascino da ogni dove!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...